Vaginismo

Le donne che soffrono di vaginismo manifestano una contrazione involontaria della muscolatura vaginale tale per cui il rapporto sessuale risulta difficile o impossibile. Benché vi sia sempre più la tendenza a considerare il concorso di fattori fisici e organici nell’insorgenza del vaginismo, l’indagine psicologica della donna e della relazione con il partner resta l’approccio terapeutico determinante per risolvere il disturbo. Questa osservazione risulta fondata anche quando nella provocazione del problema potrebbero essere implicati dei fattori fisici.

Gli strumenti di un percorso terapeutico efficace

Cosa dovrebbe spingere la donna a cercare un trattamento per questo problema? Spesso è la ricerca di un figlio il motore verso la ricerca di una sessualità libera dal problema. Ma accanto al potente desiderio di maternità si affianca un desiderio altrettanto importante, quello di riuscire a compiere serenamente l’atto sessuale godendo di una soddisfazione personale e di coppia.

Nel mio studio di Cagliari, in via Belgrado 3, mi occupo di fornire consulenza e terapia per affrontare il problema del vaginismo e i disturbi ad esso correlati. Il percorso terapeutico e il supporto diretto rappresentano un aiuto fondamentale nella gestione del problema.

Se desideri maggiori informazioni, ti invito a contattarmi senza impegno: sarò felice di rispondere alle tue domande e darti l'aiuto di cui hai bisogno.

sesso nella terza età

Il sesso nella terza età: piacere irrinunciabile

Nessuno mai vorrebbe invecchiare ma si sa, il tempo passa per tutti, inesorabile. Invecchiare comporta cambiamenti anche …

La gelosia: che cos’è e perché ci colpisce

La gelosia è un’emozione che emerge nell’essere umano nei suoi primi mesi di vita, un’emozione complessa perché richiede …

L’orgasmo femminile: da piacere a possibile disagio

Per molti uomini, e per un numero sorprendentemente alto di donne, l’orgasmo femminile continua a rappresentare un …